V&V Group ad Ecomondo 2013, un successo di visitatori nello stand riminese

Successo di visitatori presso lo stand delle aziende V&V Group (Salvaguardia Ambientale Spa, Sovreco Spa, Mida Srl e Miga Srl) presenti ad Ecomondo 2013 (padiglione C1 stand 109), la Fiera Internazionale del Recupero e dello Sviluppo Sostenibile, in pieno svolgimento nel quartiere fiera di Rimini. Una settimana intensa di lavoro per il management ed i tecnici del Gruppo presenti e che stanno incontrando diversi clienti e soggetti interessati ai servizi offerti dalle aziende, leader nel settore ambientale e delle energie rinnovabili.

La V&V group da molti anni partecipa ad Ecomondo, la più accreditata piattaforma per il bacino del Sud Europa e del Mediterraneo per la valorizzazione e il riuso dei materiali e per la grande industria del futuro denominata anche Green Economy che deve il suo successo ad una giusta e proficua commistione tra la dimensione commerciale e la dimensione tecnico scientifica con uno spazio rilevante dedicato all'innovazione nel settore.

 

V&V Group a Ecomondo 2013: presenti nel Padiglione C1, Stand 109

Anche quest’anno le aziende della V&V Group - Salvaguardia Ambientale Spa, Sovreco Spa, Mida Srl e Miga Srl -  parteciperanno ad Ecomondo 2013, Fiera Internazionale del Recupero e dello Sviluppo Sostenibile, che si svolgerà a Rimini (quartiere Riminifiera) dal 6 al 9 novembre. La V&V Group sarà presente con uno stand (il 109) di 96 metri quadri allocato nel padiglione C1.

Ecomondo è la più accreditata piattaforma per il bacino del Sud Europa e del Mediterraneo  per la valorizzazione e il riuso dei materiali  e per la grande industria del futuro denominata anche Green Economy  che deve il suo successo ad una giusta e proficua commistione tra la dimensione commerciale e la dimensione tecnico scientifica con uno spazio rilevante dedicato all'innovazione nel settore.

Le aree di sicuro interesse per l'edizione 2013 sono: lacaratterizzazione, gestione, riciclo e valorizzazione di rifiuti (waste); il monitoraggio,  gestione e trattamento/valorizzazione delle acque reflue industriali e civili (oro blu); l´industria chimica da biomasse, bioraffinerie da biomasse non-food dedicate e residui ("Biobased Industry"); il monitoraggio e la bonifica di siti, suoli e sedimenti contaminati (Reclaim Expo); il monitoraggio e trattamento dell´ inquinamento dell´aria (Air); le Smart cities and communities (la Citta´ sostenibile).

Queste aree, già presenti e con successo in Ecomondo, sono quelle che saranno sostenute dai finanziamenti dei recenti bandi nazionali per la ricerca industriale "Cluster" e "Smart City" e quelle promosse dalle iniziative Europee (PPPs, JPI, KIC, etc) che indirizzano i contenuti dell´Horizon 2020, che finanzierà la ricerca industriale EU dal 2014 al 2020.

Educazione Ambientale, al “Filolao” premiate le scuole di Crotone

Oltre 500 alunni questa mattina hanno gremito l’aula Magna del Liceo Scientifico “Filolao” di Crotone in occasione della manifestazione conclusiva del Progetto di Educazione Ambientale "Servizi ed attività di Educazione Ambientale per le Scuole".

L’evento, giunto alla VII edizione, ha avuto come protagonisti gli studenti delle nove istituzioni scolastiche partecipanti e che hanno avuto modo di esporre i propri lavori. Dopo i saluti delle autorità e gli intervenuti delle singole istituzioni scolastiche che hanno relazionato sull’esperienza didattica-educativa e sul lavoro appena concluso, sono state premiate le tre scuole che si sono distinte per l’impegno profuso.

Durante la manifestazione sono stati rilasciati attestati di partecipazione e sono stati proiettati i lavori realizzati dagli alunni. Un’iniziativa di notevole spessore formativo per i ragazzi, realizzata grazie alla Lega Navale sezione di Crotone e all’Area Marina Protetta, con la collaborazione - fra gli altri - della V&V Group e del F.C. Crotone. Presente all’appuntamento proprio il presidente della V&V Group, Valentino Bolic che ha portato i saluti del presidente del F.C. Crotone Raffaele Vrenna.

Targa alla professionalità, il Rotary premia Raffaele Vrenna

29/10/2013 | Prestigioso riconoscimento per il presidente del F.C. Crotone Raffaele Vrenna. Il numero uno rossoblù è stato premiato con la “Targa della Professionalità” dal Rotary Club. La cerimonia si è svolta presso la Sala Consiliare del Comune cittadino alla presenza di Michele Lucente, presidente del Rotary Club di Crotone, del sindaco Peppino Vallone e di Giovanni Capocasale, assessore allo sport della Provincia. Il Rotary per il XXV anno consecutivo ha premiato un personaggio che, in rappresentanza di un'azienda o di un ente, contribuisce in modo significativo allo sviluppo del territorio e la scelta non poteva che ricadere su Raffaele Vrenna, imprenditore di successo con le aziende alla V&V Group (Salvaguardia Ambientale, Sovreco, Mida e Miga) e Presidente del sodalizio rossoblù. Il F.C. Crotone, come sottolineato dal Rotary durante l’evento, è un brand affermato a livello nazionale ed internazionale che contribuisce alla valorizzazione culturale e turistica del territorio. Un marchio, una firma che si affianca con discrezione ad associazioni ed enti che operano nel sociale, affinché la loro voce diventi sempre più forte. Presenti nella Sala Consiliare oltre ai dirigenti, calciatori e a tutti gli addetti del Football Club Crotone, la figlia del Presidente, Valentina Vrenna, che ha ritirato l’omaggio floreale del Rotary.

Fonte: CN24TV.it

 

 

Porte aperte alla "V&V Group", 150 studenti in visita agli impianti crotonesi

Sono circa 150 gli alunni delle scuole elementari che stamani hanno fatto visita agli impianti industriali della V&V Group di Crotone, azienda leader nel settore della gestione dei servizi ambientali e che ha aperto le proprie porte - ancora una volta - ai curiosissimi studenti degli istituti comprensivi Don Milani e Rosmini di Crotone e dell'Ises del VII Circolo di Papanice.
Gli studenti hanno così potuto seguire tutte le fasi del ciclo di gestione dei rifiuti: dalla raccolta, alla differenziazione, dalla termovalorizzazione al conferimento negli impianti di trattamento.
L'incontro s'è concluso presso la discarica Sovreco di Località Columbra, fiore all'occhiello del gruppo calabrese ed eccellenza a livello internazionale, dove ad attenderli c'era una simpatica sorpresa: i calciatori del Crotone Mirko Eramo e Giuseppe Abruzzese che non si sono sottratti all'affetto dei fans firmando autografi a più non posso.
Soddisfazione per la riuscita dell'evento è stata espressa dalla professoressa Stefania Tammaro, che ha collaborato alla riuscita della manifestazione, dal presidente della V&V Group Valentino Bolic, come anche dal presidente del Fc Crotone Raffaele Vrenna.