La Lega Navale in visita alla V&V Group, incontro istituzionale per parlare di ambiente e territorio

Le aziende del gruppo Vrenna ancora una volta aprono i propri cancelli al pubblico, cogliendo al volo l’occasione di una assolatissima giornata di aprile, per ospitare presso i propri impianti degli ospiti di tutta eccezione. Si è svolta stamani, infatti, la visita istituzionale che l’intero Consiglio direttivo della Lega Navale Italiana, sezione di Crotone, ha voluto organizzare insieme al management della V&V Group e che ha visto anche la partecipazione del dirigente dell’Area Marina Protetta Capo Rizzuto, Antonio Leto.

Accolti presso la cittadella industriale di località Passovecchio da Valentino Bolic, presidente del gruppo leader nel settore ambientale, il presidente della Lni, Pugliese e tutto il Direttivo hanno potuto così visitare in lungo e largo gli stabilimenti industriali della Salvaguardia Ambientale, della Mida ed i laboratori per poi trasferirsi presso la Sovreco di Località Columbra, impianto all’avanguardia nel settore dello smaltimento dei rifiuti.

Concluso il tour conoscitivo - che ha illustrato agli ospiti tutti i processi e le fasi operative della struttura - il management delle aziende dei fratelli Raffaele e Giovanni Vrenna, ha organizzato un veloce lunch a base di prodotti tipicamente locali presso la struttura delle Officine Kr, un’oasi verde costruita dalla V&V Group a poca distanza dalla Chora meridionale e dove si è voluto ricreare un piccolo “paradiso” naturale in cui si incontrano ambiente, arte e tecnologia.

Ambiente. Torna “Un mare da pulire”, centinaia di studenti impegnati sul litorale crotonese

Un’iniziativa che si ripete, puntualmente, da alcuni anni e che grazie alla proficua attività della sezione crotonese della Lega Navale Italiana e dell’Area Marina Protetta Capo Rizzuto, coinvolge sempre più i giovanissimi cittadini. Anche quest’anno, dunque, torna “Un mare da pulire”, serie di giornate in cui gli studenti delle scuole di Crotone si impegnano in prima persona per ripulire le splendide spiagge da ogni sorta di rifiuto abbandonato tanto dalle acque quanto dalla parte incivile della comunità.

In centinaia gli studenti che hanno partecipato all’evento: cappellino in testa per proteggersi dal sole di questo quasi estivo fine aprile,Tshirt e guanti protettivi e via sul bagnasciuga a recuperare detriti, sacchetti, bottigliette e quant’altro deturpi la vivibilità di uno dei più bei litorali della Calabria.

Prima di scendere in spiaggia, incontro con gli organizzatori, in una festosa conferenza affollata da giovanissimi studenti pronti a dare il proprio contributo per rendere più accogliente la città. Grande attenzione agli interventi dei relatori: il presidente della Lega Navale Giovanni Pugliese, l’Assessore provinciale Giovanni Lentini, il dirigente dell’Area Marina Protetta Capo Rizzuto Antonio Leto, Santino Mariano in rappresentanza delle scuole, e - dulcis in fundo - il presidente dell’Fc Crotone ed imprenditore nel settore dell’Ambiente, Raffaele Vrenna accompagnato dal presidente della V&V Group, Valentino Bolic, ancora una volta partner e sponsor della manifestazione.

V&V Group a Ecomondo 2012

Le aziende della holding V&V Group Srl parteciperanno ad Ecomondo e Key-Energy 2012, Fiera Internazionale del Recupero di Materia ed Energia e dello sviluppo sostenibile. La Sovreco Spa, la Salvaguardia Ambientale Spa, Mida Srl, V.Energy Spa e Miga Srl, accoglieranno i propri visitatori nello Stand 78 del Padiglione D3, nel quartiere fieristico di Rimini Fiera. Le date della manifestazioni sono dal 7 al 10 novembre 2012.

15 Presidenti russi a Crotone per scoprire le “eccellenze” locali

Con il raduno a Crotone di questa mattina è iniziata la due giorni della B Italia e della Fnl Russia, che culminerà con la partita di domani allo stadio Ezio Scida in programma alle ore 12. In mattinata il presidente della Fnl Russia Igor Efremov e il presidente della Lega Serie B Andrea Abodi, accompagnati da 15 Imprenditori e Presidenti della Serie B Russa, sono stati ospiti del presidente e dell’amministratore del Fc Crotone ed hanno fatto visita alle aziende della V&V Group dei fratelli Raffaele e Gianni Vrenna, società che sono delle vere eccellenze nel settore della gestione dei servizi ambientali, sottolineando così l'amicizia e la comunione di intenti che lega le due nazioni.

La delegazione russa ha avuto modo, così, di conoscere da vicino oltre alle bellezze artistiche e culturali di Crotone e provincia, anche le qualità produttive del territorio ed ha completato la visita con una degustazione delle prelibatezze enogastronomiche locali. Nel pomeriggio, nella sede della Provincia di Crotone, alla presenza dell’assessore provinciale Gianluca Bruno e dell’assessore allo sport del Comune Claudio Perri, si è svolta l’attesa conferenza stampa con i Presidenti della Fnl Russia della Lega Serie B e del Fc Crotone.

L’obiettivo dichiarato da Abodi e Efremov è quello di convincere le seconde divisioni francesi, spagnole, inglesi e tedesche a giocare un torneo di sei nazioni. Prima dei presidenti hanno parlato invece i due tecnici delle nazionali, Igor Shalimov allenatore della Fnl Russia e Massimo Piscedda, selezionatore della B Italia. Al termine della conferenza il presidente del F.C. Crotone, Raffaele Vrenna, ed il suo vice Salvatore Gualtieri hanno consegnato ad Efremov e Abodi delle targhe realizzate dal maestro orafo Michele Affidato. L’Amministrazione provinciale ha donato alle due federazioni dei portachiavi ed alcuni volumi de “La Carta Archeologica della Provincia di Crotone”.

Fc Crotone: Raffaele Vrenna presidente

A distanza di pochi giorni dal suo rientro nel consiglio di Amministrazione, Raffaele Vrenna torna a ricoprire anche il ruolo di presidente del F.C. Crotone. Il Cda della società pitagorica lo ha votato all’unanimità e Vrenna, il presidente delle tante vittorie e successi, si è fatto trovare pronto a riprendere le redini della sua creatura.

Per Raffaele Vrenna, come dicevamo, si tratta di un ritorno in rossoblù dopo aver guidato la compagine crotonese, ininterrottamente, dal 1992 al 2008, per ben 16 anni, portandola a calcare dai campi dilettantistici - in poco tempo - quelli professionistici e conquistando la prima promozione storica nel campionato di Serie B nella stagione 1999/2000.

Il nuovo numero uno di via Scalfaro si è presentato ufficialmente alla stampa nel pomeriggio di oggi. Insieme al suo ritorno è stato delineato anche il nuovo assetto societario dei pitagorici. Il ruolo di vice presidente resta affidato a Salvatore Gualtieri, mentre l’attuale presidente Giovanni Vrenna lascia il testimone al fratello e andrà a ricoprire l’incarico di Amministratore Delegato.

Sorrisi, strette di mano ma soprattutto grandi progetti per il futuro: questa l’aria respirata presso la sala stampa dell’Ezio Scida in questo caldo pomeriggio degli inizi di giugno. E da qui si riparte…